lunedì 12 settembre 2011

UNA TORTA...INDIAVOLATA!

Altro che legge di Murphy! Murphy mi fa un baffo! Sono sempre più convinta che ci sia una vera e propria maledizione che mi perseguita! 
Possibile che anche quest'anno la torta per il compleanno della cugina sia stata sul orlo di cadere nella pattumiera??? 
Già lo scorso anno, nonostante tutti i miei buoni propositi e i mille scongiuri, quella torta che avevo progettato con tanta precisione e avevo preparato con tanto amore per il compleanno della cugina finì dritta dritta nella pattumiera e venne rimpiazzata in extremis da un banalissimo Tiramisù...Santo Tiramisù...quella volta mi ha salvato la faccia! Altrimenti mi sarei presentata a mani vuote! Povera cugina però, lei che si aspettava un opera d'arte dovette accontentarsi del classico Tiramisù, quel Tiramisù che per anni e anni, prima che io prendessi le redini della cucina, le è stato rifilato per ogni benedetto 7 settembre...
No, quest'anno volevo la mia rivincita, avevo 20 ospiti da stupire e sopratutto una festeggiata da soddisfare...e il forno ancora da accendere! Ovviamente non avevo tenuto conto della variabile più determinante: Quel maledetto forno ancora non era stato riacceso dopo la pausa estiva ed io, più che altro, non avevo ancora ripreso la consueta produzione di dolci! "E mo' che faccio?" Non volevo rischiare, volevo fare qualcosa di bello e buono ma non troppo impegnativo, una torta semplice ma tremendamente invitante e possibilmente cioccolatosa (i parenti son dei gran golosoni!), e sopratutto niente esperimenti, ma solo ricette già collaudate! Pensa e ripensa non mi veniva in mente niente di soddisfacente, se non la classica Sacher o la americanissima Devil's Food Cake...e visto l'amore incondizionato dei parenti per il cioccolato, ho optato per per la Devil, nerissima, cioccolatosissima  e terribilmente golosa... L'avessi mai fatto! Nonostante mi fossi affidata alla infallibile Donna Hay e alla bravissima Sigrid Verbert, mixando le ricette delle due maestre, sono stata travolta da tutta una serie di difficoltà che hanno messo a dura prova la mia pazienza: prima il laticello che non si trovava nemmeno a pagarlo oro, poi i due stampi gemelli che ovviamente non avevo, poi il dolce che, dopo i dovuti 50 minuti di cottura continuava a non volersi cuocere all'interno, poi la crema ganache che nella sauna della cucina non accennava a rapprendersi neppure in frigo... Insomma presa dallo sconforto, sono andata su tutte le furie e ho iniziato a sbraitare come una pazza disperandomi per il tempo perso dietro alla preparazione di un dolce che non avrebbe avuto nessuna chance di sopravvivere alla pattumiera...
Ma se c'è una cosa di cui vado fiera è la mia testardaggine: quella torta non poteva esser rifatta, sia perchè detesto dover buttare i dolci per il solo fatto che non sono esteticamente accettabili, sia perchè non avevo nè il tempo nè la testa per rimettermi di nuovo a strogolare in cucina! 
Così raccolta tutta la pazienza che mi era rimasta e fatta una bella doccia fredda per calmare i bollenti spiriti, come l'allegro chirurgo ho iniziato a operare sulla torta...taglia qui, spalma li...Et voilà! 
Non potevo credere ai miei occhi, avevo rimediato una gran bella torta! 
Eh si la pazienza è proprio la virtù dei santi... E meno male che non l'ho cestinata perchè ha conquistato tutti e venti gli ospiti ma sopratutto è stata ampiamente elogiata dalla festeggiata che, al primo morso è letteralmente andata in estasi: un impasto al cacao, soffice e umido, che racchiude due strati di ganache al cioccolato, dolce e setosa, il tutto ricoperto da una profumata e lucida colata di cioccolato fondente...
D'altronde il nome la dice lunga sulla torta..."Torta del Diavolo"...più peccaminosa (e indiavolata) di così si muore!!!!


DEVIL'S FOOD CAKE


Ingredienti per uno stampo del diametro di 22cm:
-per la base (tratta da "Semplici essenziali al cioccolato" di  Donna Hay):
185gr di burro ammorbidito;
385gr di zucchero;
1bacca di vaniglia;
3uova;
125ml di latte;
80ml di acqua;
1cucchiaino di colorante alimentare rosso;
300gr di farina;
80gr di cacao amaro in polvere;
1cucchiaino e 1/4 di bicarbonato di sodio;
1 cucchiaino di lievito;
-per la crema ganache al cioccolato (tratta da "Regali Golosi" di Sigrid Verbert):
280gr di cioccolato fondente;
120ml di panna;
165gr di burro;
-per il cioccolato di copertura (tratta da "Il libro d'oro del cioccolato");
230gr di cioccolato fondente;
115gr di burro.
- frutti di bosco per decorare.

Procedimento:
Innanzitutto prepariamo la base: In una ciotola lavoriamo con le fruste il burro, lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto cremoso. Quindi uniamo un uovo alla volta continuando a sbattere finchè non sono ben amalgamati. In un altra ciotola mescoliamo il latte, l'acqua ed il colorante. Uniamo la farina setacciata con il cacao, il bicarbonato ed il lievito al composto a base di burro e mescoliamo bene, poi incorporiamo il composto a base di latte mescolando bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Versiamo l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e inforniamo per 45minuti a 180° (prova stecchino sempre valida)
Nel frattempo prepariamo la ganache facendo sciogliere a bagno maria il cioccolato con la panna, fino a ottenere un composto omogeneo. Quindi incorporiamo il burro con le fruste elettriche. Mettiamo il tutto a refrigerare finchè la ganache non sarà rassodata.
A questo punto tagliamo la torta orizzontalmente  in tre parti in modo da ottenere tre dischi. Posizioniamo in un vassoio il primo disco e ci spalmiamo sopra metà della ganache al cioccolato. Ricopriamo con il secondo disco, e spalmiamo su di esso l'altra metà di ganache. Quindi ricopriamo con il terzo disco. A questo punto ricopriamo l'intera torta con il cioccolato di copertura ottenuto facendo sciogliere a bagno maria il cioccolato insieme al burro. Disponiamo qualche frutto di bosco sulla superficie e facciamo riposare il dolce in frigo fino al momento di servire (meglio se preparato il giorno prima).



BUON COMPLEANNO CUGINA!


E con questa ricetta partecipo al contest di Caia "USA Sweet USA"

E al contest di Sara: Tu Vuo' fa l'americano!

40 commenti:

Ely ha detto...

alla faccia della torta! favolosaaaaaaaaaaaaaaa!!! per fortuna sei riuscita a salvarla e a trasformarla :-) grande Claudia!!! baci

°Glo83° ha detto...

ma è stupefacente!!! un salvataggio più che riuscito!!!!!!!! ;)

Federica ha detto...

Ma sarà mica il compleanno della cugina che porta sfiga :))? Però, alla faccia degli imprevisti, hai rimediato un capolavoro. E' splendida e golosissima, tutti quei frutti di bosco con il cioccoalto mi fanno impazzire. Un bacione, buona settimana

Francesca ha detto...

ok, per pranzo due pomodori e una scatoletta di tonno, ora esco e vado da California Bakery a comprarmi una fetta di devil's food cake! anche se credo che la tua sia molto meglio con sopra quei frutti di bosco...ps: ho un giveaway in corso se ti va di passare!
Baci, F

arabafelice ha detto...

Ma dai!!! Tutto quello che ti succede e poi guarda cosa tiri fuori...spettacolo!

Alessandra ha detto...

Questa torta non ha neinte di diabolico.......è divina!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoor sono smepre convinta che in cucina e sopratutto in pasticceria la testardaggine premia sempre e come vedo da questa meraviglia ti ha premniata e come,deve essere favolosaaaaaaaaaa!!bacioni,imma

viola ha detto...

Caio Claudia!!!!! ecco, erano queste le meraviglie di cui parlavo, sono rimasta a bocca aperta :D
Che sogno!!!!!!
Bravissima!!!!! Un bacione

Manuela ha detto...

Davvero stupenda e altissimaaaa!!! Una pura goduria! Bravissima! Un bacione.

carpe diem ha detto...

perfettissima e bellissima!capita pure a me che qualche torta va a finire nel pattume

Mary ha detto...

Strepitosa ,,,,,,,mi ci tuffo dentro!

Ros ha detto...

eh si in cucina ci vuole sempre quel pizzico di testardaggine per risolvere gli inconvenienti...e tu sei stata bravissima perchè il risultato finale è "eccellente" :-)

marifra79 ha detto...

Caspita che signora torta!! E' venuta una meraviglia altrochè... un abbraccio

Fabiola ha detto...

questa è troppo goduriosa....

Caia ha detto...

bellissima!!! tanti auguri alla cugina.
grazie per aver partecipato e in bocca al lupo per il contest!
ti aspetto con altre ricette ^__^

MiniCuoca91 ha detto...

che bontà golosa!!! complimenti! :)
ciao ciao

Zia Elle ha detto...

Beh, direi che stavolta è andata alla grande, guarda lì che meraviglia di torta!!!

Mirtilla ha detto...

mamma mia che torta goduriosa!!!!

Mirtilla ha detto...

mamma mia che torta goduriosa!!!!

Kika ha detto...

i tuoi dolci son sempre bellissimi

Le Temps des Cerises ha detto...

Ops, come ti capisco...sbraitare in cucina e disperarmi quando faccio le torte è il mio sport preferito!
La tua, però, è venuta perfetta...e chissà che buona.
complimenti
Camy

Simo ha detto...

ma che capolavoro...............

Deborah ha detto...

Sei stata strabiliante!!! Pensa un pò se ti filava tutto liscio :-D magnifica!!!Pagherei per assaggiarne una fetta :-D

Patrizia ha detto...

Complimentissimi!!! Una torta "rimediata" diventata spettacolare...tua cucina sarà stata felicissima!! Un bacione...

Lapappalpomodoro ha detto...

Sarebbe stato un peccato se non fossi riuscita a salvare una delizia del genere!! bravaaaaaa
ciao Silvia

prezzemolino ha detto...

http://www.prezzemolino.com/ partecipa al contest per vincere una caraffa filtrante

Paola ha detto...

e menomale che rischiava la pattumiera. prossima volta che ti viene in mente di buttare una delizia del genere passa per casa mia, che ho una pattumiera umana gigante :)

Anonimo ha detto...

era LIFFISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAA (superlativo assolutissimo di bontà)
Ne ho mangiata solo una fettina perche' .... era sparitaaaaaaaaaaaaaaa
:D
Vai Cla a fine ottobre ti aspetta la torta per la Biancottella :)

Ila

Stefania ha detto...

Che toooorta è davvero unica :9 ciao

Nani e Lolly ha detto...

Bellissima!Complimenti!

honey82 ha detto...

Bella e buona...bravissima Cara!!!:-))
Un bacione*

isaporidelmediterraneo ha detto...

Complimenti questi sono dolci alto livello, io invece sono completamente NEGATO.

Serena ha detto...

Claudia, ma come ti è passato lontanamente per l'anticamera del cervello di poter buttare via un capolavoro così? Ha un aspetto incantevole, trionfale!!!

sara ha detto...

io sono la cugina del compleanno....ma vi assicuro che questa torta è strepitosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.....ne avrei mangiata una intera!!!
;)
ps. comunque anche i tiramisù passati non erano male!!!

simonaskitchen ha detto...

Bellissima!!! Altro che pattumiera!!!

francy ha detto...

anch'io volevo provare la devil cake ma la panna acida mi ha fatto cambiare idea...tu non l'hai adoperata vero????chissa' che gusto particolare deve avere....comunque la tua e' uno spettacolo!!!!!ho lanciato un contest se ti va vieni a dare un occhiata???ciao!

Sara ha detto...

Ciao cara, no e' stata proprio una svista.. riparo subito, grazie di averla segnalata

Nadira-Amal ha detto...

siii bellissima! da provare! ricetta messa da parte!

Sgt.Pepper ha detto...

è davvero meravigliosa....un tripudio di gusto ed una delizia per occhi e palato, bravissima!!!!!!
a presto,
ciaooooooooooooooooooo

Cucina che ti passa ha detto...

Grazie alla tua ricetta ho realizzato una buonissima torta di compleanno!!

Share It

Related Posts with Thumbnails