sabato 10 aprile 2010

CROSTATA DI FRUTTA

Oh... finalmente è arrivato il weekend! Questa settiamana sembrava non finire più, è stata davvero stressante! A dire il vero anche oggi ne ho avute di cose da fare, tra cui questa bellissima torta. O meglio, questa torta. Che poi sia bellissima sta a voi deciderlo. Io comunque l'ho fatta con tanta cura, cercando di sfruttare al meglio la mia fantasia, dato che mi era stata commissionata dalla mia cugina...
Non so a voi, ma a me le crostate di frutta mettono sempre un pò di agitazione perchè non so mai che frutta usare e come sistemarla, a volta certi tipi di frutta possono non piacere alla gente, altre volte se si usano troppe mele e banane si rischia di fare una torta un pò smorta, e se non si dispone la frutta in modo geometrico la crostata risulta troppo caotica e perde la sua bellezza... Insomma alla fine ho deciso di usare solo tre tipi di frutta  che avessero dei oclori abbastanza intensi...vi piace???

CROSTATA DI FRUTTA

Ingredienti (stampo dal diametro di 26cm)
- CREMA PASTICCERA:
250 ml di latte
5 tuorli di uova
125 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di farina maizena
- PASTA FROLLA:
300 gr di farina
150 gr di burro
2 uova
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito
- gelatina in polvere (io ho usato la tortagel della Paneangeli)
- frutta fresca per decorare

Procedimento:
Innanzitutto prepariamo la PASTA FROLLA:
In una ciotola mescoliamo velocemente il burro freddo tagliato a dadini, con lo zucchero e le uova (utilizzeremo un uovo e un tuorlo) fino ad ottenere un composto omogeneo; uniamo quindi la farina ed il lievito e lavoriamo bene prima con una forchetta poi con le mani finchè la farina non è completamente incorporata ed il composto non è elastico ed uniforme. Lasciamo riposare l'impasto in frigo per 30 minuti.
Quindi prepariamo la CREMA PASTICCERA: In un recipiente sbattiamo con le fruste elettriche i tuorli di uovo con lo zucchero e la farina maizena.

Nel frattempo portiamo a ebolizzione il latte con la vanillina. Quando sfiora il bollore lo togliamo dal fuoco e vi aggiungiamo il latte a filo dentro le uova, poi rimettiamo il composto sul fuoco e mescolare continuamente. Portiamo la crema a ebollizione per circa due minuti mescolando energicamente per evitare che si formino i grumi dopodichè togliamo la crema dal fuoco e la facciamo raffreddare.
Trascorsi i 30 minuti previsti stendiamo la nostra pasta con un matterello tra due fogli di carta da forno (per evitare che si attacchi sia al mattarello che al ripiano) con la stessa foderiamo una teglia rivestita di carta da forno creando quindi base e bordi. Ricopriamo poi la pasta con un foglio di carta da forno e riempiamo lo stampo con faglioli secchi. Inforniamo a 180° per 15 minuti.
Trascorso questo tempo sforniamo, togliamo i faglioli e la carta e rimettiano in forno per altri 15° minuti. Sforniamo e facciamo raffreddare.
Quando sia la base che la crema saranno fredde, componiamo la nostra torta: versiamo la crema sul fondo del guscio e la livelliamo aiutandoci con una spatola, dopodichè disponiamo sulla crema la frutta che spennelleremo poi con della gelatina.

2 commenti:

sara ha detto...

Cugina era buonissima e bellissima!!!mi hanno addirittura chiesto se lo fai di lavoro!!!!
alla prossima torta!

I fiori di loto ha detto...

E' bellissima !!!!
se poi è buona quanto è bella .....

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails