giovedì 7 luglio 2011

PANNA COTTA? NO, BIANCOMANGIARE!


In effetti questo blog sta diventando un pò monotono, ultimamente su questo schermo si vedono spesso dolci al cucchiaio, sopratutto panne cotte e simili presentati in coppette o bicchierini finger food...ma che ci volete fare, quando il caldo inizia a farsi sentire, mamma Eliana inizia a "bubare" e sfido chiunque ad azzardarsi ad accendere il forno...anzi, devo ritenermi fortunata se l'ho potuto usare fino alla scorsa settimana, visto che la scorsa estate il mio amato fornetto fu costretto ad andare in vacanza già all'inizio di giugno! D'altronde si sa, non tutti sono freddolosi come me che riescono a dormire ancora con la copertina di cotone l'8 di luglio! =)
Così, per non rinunciare alla voglia di dolce che mi assale ogni volta che, stanca e stressata dal lavoro, faccio il conto alla rovescia alle ferie (ovvero: sempre!), sono costretta a ripiegare sui dolci al cucchiaio...Non che sia un sacrificio, anzi, a me piacciono molto i dolci cremosi da gustare lentamente cucchiaio dopo cucchiaio, ma questa fobia della gelatina che mi assale ogni volta che leggo la ricetta di una bavarese o di un budino proprio non riesco a vincerla! Così ho trovato la soluzione ai miei problemi nelle panne cotte, semplici, veloci e versatili, che non richiedendo capacità "montersiniane", possono essere modificate a nostro piacimento creando mille versioni diverse tutte ugualmente golose e sopratutto si prestano benissimo ad essere presentate in elegnati bicchierini monoporzione...finchè non ho scoperto il biancomangiare.
Il biancomangiare è un antico dessert al cucchiaio di origine siciliana, che deve al suo nome agli ingredienti principali che lo compongono, ossia latte e polvere di mandorle. E' quindi un dolce preparato con ingredienti semplici ma allo stesso tempo ricco di aromi, delicato e raffinato. 
In realtà la ricetta che ho utilizzato io è un pò diversa da quella tradizionale perchè sostituisce il latte condensato al latte di mandorle e, non me ne vogliano i siciliani se ho "storpiato" il loro biancomangiare, ma questa versione "alternatia" era incredibilmente golosa!!!
L'ho preparato per un buffet con gli amici in una calda serata estiva ed è stato un successone! Si è rivelato un dolce al cucchiaio dal colore candido e puro, semplice ed estremamente veloce da realizzare (se si escludono le ore di riposo in frigorifero), incredibilmente delicato e profumato, dolce e cremoso, servito in eleganti coppette di cristallo che ho deciso di arricchire con una colorata purea di lamponi per contrastarne sapore e colore conferendo maggior freschezza, smorzandone il sapore estremamente dolce e rendendolo ancor più invitante; insomma un ottima alternativa alla più classica panna cotta!

BIANCOMANGIARE AL LATTE CONDENSATO
CON PUREA DI LAMPONI FRESCHI


Ingredienti per circa 4/6 coppette:
- per il biancomangiare:
400 ml si latte fresco;
120gr di latte condensato zuccherato;
5 gr di gelatina in fogli;
1 baccello di vaniglia;
1 stecca di cannella;
- per la purea di lamponi:
250gr di lamponi freschi;
50gr di zucchero

Procedimento:
Facciamo ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Intanto in un pentolino dal doppio fondo v
ersiamo la metà del latte fresco, il latte condensato, la stecca di cannella e il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza e scaldiamo su fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.Quando sfiora il bollore, aggiungiamo la gelatina ben strizzata e mescoliamo per farla sciogliere. Uniamo la restante metà di latte freddo e trasferiamo il composto in frigo finchè non assumerà una consistenza oleosa. Quindi filtriamo il composto, versiamolo nelle coppette e riponiamole in frigo a rassodare per almeno 6 ore. Al momento di servire prepariamo la purea di lamponi frullando del mixer i lamponi freschi, lavati con cura, e lo zucchero. Versiamo la purea così ottenuta nelle coppette e decoriamo con una foglia di menta.

42 commenti:

arabafelice ha detto...

Ottima questa variazione al latte condensato!!! E molto bella da vedere :-)

Gloria ha detto...

Look delicious!!! gloria

Gloria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gloria ha detto...

Sorry I repeat my comment! gloria

Cinzia ha detto...

siii! ora che anch'io l'ho scoperto, non lo mollo più. e lo proverò anche col latte condensato!

Valentina ha detto...

io che sono ancora alle prime armi con i dolci uso spesso il forno... ma con questo caldo lo manderò in ferie e proverò questa tua invitante ricetta

Umm Mymoonah ha detto...

Lovely dessert, looks gorgeous.

Stefania ha detto...

adoro il tuo blog! cosi colorato e ricco di idee.. .per non dire di delizie favolose!!
bacioni

Renza ha detto...

Veramente semplice da fare questo biancomangiare... ma com'è goloso!!!
Ciao e buona serata!

saretta m. ha detto...

Anche io sono di conto alla rovescia per le ferie...Se non arrivano presto faccio una brutta fine :-(((! Però certo un bicchierino così goloso e parte dell'angoscia passa, altro se passa! E come mi piace l'idea di quella copertina lamponosa che io adoro! Un ottimo dessert senza forno! Un bacio

°Glo83° ha detto...

buonissimo e facile!!! sì, mi sa che lo proverò presto!!! ;)

Federica ha detto...

Il biancomangiare lo preferisco alla panna cotta e mi hai incuriosita con la versione al latte condensato. Quanto mi attira quella copertina rossa...Bacioni

Deborah ha detto...

Buonissimo...davvero invitante!

sere ha detto...

sì, sì, resta pure monotona, che queste cosine ci piaccion un sacco!
sere

Ann ha detto...

Che meraviglia *-* Ci affonderei il dito dentro.
In questi giorni l'ho mangiato anche io e ora mi è venuta voglia di ri-mangiarlo per provare la tua versione :)

Patrizia ha detto...

Non conoscevo affatto il biancomangiare con il latte condensato!! In effetti è una bella idea da provare e poi il tuo è venuto benissimo e anche la presentazione è proprio deliziosa!! Un bacione...

♥ Sy ha detto...

Sto girando tutto il tuo blog... una ricetta più favolosa (e golosa) dell'altra... poi sono arrivata a pagina 12! E ho scoperto che sei fiorentina! Che incubo la nevicata del 17... noi eravamo ai gigli e ci abbiamo messo quasi 10 ore per tornare a firenze! O.o comunque mi sono iscritta per ricevere gli aggiornamenti... le tue ricette sono troppo stupende! :D

♥ Sy ha detto...

Ok... che eri fiorentina lo si poteva capire anche dal secondo post in questa pagina... ammetto che un pò per l'ora un pò per il fatto che sto scorrendo le ricette non l'avevo visto...
Però dal posto su san Giovanni ho scoperto che siamo anche quasi coetanee!
:D

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro ma con questo caldo diventa sempre piu difficile realizzare dei dolci da forno ma per me questi al cucchiaio vanno benissimo del resto ne ho postato anch'io uno questa mattina e l'idea del biancomangiare al bicchiere è strepitosa!!!Bacioni,Imma

Fabiola ha detto...

Stupenda ricetta, meravigliose foto..

Simo ha detto...

Beh, in questo periodo di dolci al cucchiaio non ci si stufa, a parer mio!
La tua versione è deliziosa!

carpe diem ha detto...

non è monotono il blog, anzi adoro i dolci al cucchiaio!

giulia ha detto...

Non ho mai provato un biancomangiare, ma questo mi attira proprio!!

Sono una nuova follower, piacere di conoscerti. passa da mese ti va, mi farebbe piacere

Ciao!!

Marjlou ha detto...

che buono e che bella presentazione! complimenti e buon weekend

Sar@ ha detto...

Una golosissima variazione, si presenta bene ;) la proverò senz'altro !

Donatella ha detto...

Io adoro i dolci al cucchiaio e questa versione del biancomangiare è golosissima... purtroppo in questo momento sto tentando di fare una dieta disintossicante quindi posso solo ammirare i tuoi bicchierini... però com'è difficile! Bacioni e buona domenica

Mila ha detto...

Molto molto interessante questa ricettina, te la copio subito, ciao e buona domenica!

lerocherhotel ha detto...

Non ci stancano mai i dolci al cucchiaio! Questo poi ci piace particolarmente, interessante l'aggiunta di latte condensato!

ValeVanilla ha detto...

con il latte condensato non ho mai provato... mi sa che ti copio...

Housewives ha detto...

Io di solito il biancomangiare lo faccio con le mandorle , ovviamente essendo siciliana non potrei concepirlo altrimenti ... ma dovrò anche provare questo . Buona giornata

Elly ha detto...

Cara come ti capisco, anche io con questo caldo muoio all'idea di accendere il forno, ma ogni tanto lo faccio perchè non resisto alla tentazione di una frolla o un pan di spagna. Però ad esser sincera ho deciso che nei prossimi giorni proverò a fare il gelato!

Grazie per la visita nel mio blog, mi ha fatto molto piacere.

Un abbraccio dolcissimooooo ;D

Elly

Wennycara ha detto...

Procedi procedi chè io non mi stanco!

wenny

Torte & Decorazioni ha detto...

Quelle coppette sono tutt'altro che monotone,sono strabuone!!

ღ Sara ღ ha detto...

Deliziose in tutti i sensi :)

elenuccia ha detto...

Mi piace l'dea del latte condensato, deve essere proprio goloso in questa versione!

Dana ha detto...

Veloce e ottimo! Piacerà di sicuro alla mie figlie! Grazie!

ornella ha detto...

Devo proprio farlo il biancomangiare! Molto interessante la tua versione con il latte condensato e poi i lamponi...che delizia!

LAURA ha detto...

E' troppo bello da vedere pensa da mangiare!!!
Lo voglio provare con questa variazione al latte condensato!!!
Baci

La Cuisine de Liz ha detto...

Questa alternativa, pur non avendola mai assaggiata, mi piace tantissimo :) Quasi quasi la sostituisco al dolce che avevo già programmato di servire a degli amici sabato prossimo :) Grazie e buona serata Liz

stefy ha detto...

....IO LE TROVO PERFETTE....E POI CON QUESTO CALDO SONO L'IDEALE.....BACINI LA STEFY

Elvira Coot ha detto...

Che buono questo bicchierino! :)

Mira ha detto...

Non conoscevo il tuo blog., ma devo dire che é strepitoso. La mia prima ricetta e stata la torta al semolino con cioccolata. DIVINA!!!!!!!!!!!!!

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails