sabato 19 dicembre 2009

CIAMBELLA NATALIZIA ALLA FRUTTA SECCA


Era da un pò che non pubblicavo più ricette sul mio blogghettino, ma non credete che mi era passata la voglia di far dolci! Quella c'è sempre stata, anzi, ogni giorno trovo una nuova ricettina stuzzicante che non vedo l'ora di provare! Solo che il tempo è quello che è, tra il lavoro, la ricerca dei regali,...Comunque nel frattempo, ho sperimentato (e poi preparato) i miei biscotti di natale che regalerò alle persone a me più care, ma che purtroppo potrò postare solo dopo il 25 per non rovinare la sorpresa. Però una nuova ricetta da mostrarvi c'è, ed è questa fantastica ciambella, trovata in uno di quei giornalini che si trova in questo periodo, pieni zeppi di ricette ispirate alla tradizione natalizia, che io ho decorato con ribes, arancia e cannella, nell'intento di riprodurre una ghirlanda...Che dite ci sono riuscita? ...Comunque anche se l'effetto non è quello desiderato, è un bel dolce, soffice, che fa la sua bella figura ed ha un sapore davvero particolare.


CIAMBELLA NATALIZIA ALLA FRUTTA SECCA



Ingredienti (per uno stampo di diametro da 24 cm):
200 gr di burro;
130 gr di zucchero;
6 uova;
100 gr di latte;
220 gr di farina;
20 gr di fecola;
1 bustina di lievito;
120 gr di frutta secca tritata (mandorle, noci e nocciole)
3 pizzichini di sale;
1 bustina di vanillina.
- per la guarnizione:
ribes,
fettine di arancia,
cioccolato fondente,
stecche di cannella

Procedimento:
Innanzitutto tritiamo nel mixer la frutta secca.
In una ciotola montiamo a crema il burro morbido con 100 gr di zucchero, unendo poco alla volta il latte a temperatura ambiente.
Al composto aggiungiamo poi i tuorli, uno alla volta, continuando a montare; poi aromatizziamo con la vanillina.
Misceliamo le farine con il lievito e il sale, poi li uniamo al composto alternando con la frutta secca e gli albumi montati a neve con lo zucchero rimasto finchè non sarà diventato omogeneo.
Versiamo quindi il composto in una stampo imburrato ed infarinato e inforniamo a 175° per 35/38 minuti (sempre valida la prova stecchino).
Una volta cotta, la sforniamo e la lasciamo raffreddare. Nel frattempo facciamo sciogliere del cioccolato fondente a bagno maria (la quantità varia dalle preferenze di ognuno di voi, io ne ho usato circa 100 gr) che andremo poi a colare sulla ciambella. QUando il cioccolato colato si sarà un pò intiepidito, vi adagiamo sopra le fettine di anancia, la cannela ed il ribes e facciamo raffreddare prima di servire.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails