giovedì 19 gennaio 2012

DI DOLCE FAR NIENTE...E DI DOLCI GOLOSI!

Com'è che se stacco la spina e mi prendo una vacanza poi ci metto una vita a carburare al mio rientro!? 
Non solo non ho nessunissima voglia di lavorare e ancora meno di durare fatica in palestra per smaltire le tonnellate di calorie accumulate, ma non ho neppure la benchè minima ispirazione per scrivere sul blog! 
Non c'è verso, i miei neuroni proprio non girano: tra quelli che sono congelati per il freddo polare di questi giorni, quelli che non hanno mai smesso di farsi le vacanze e sono li che dormono beati e quelli che, poverini, dovendo riparare anche agli altri sudano sette camicie ogni volta che inizio a pensare e sono già vecchi di cent'anni... è in atto una vera e propria anarchia nei meandri del mio povero cervellino!
Non ci credete!? Ebbene, vi confesso che non mi ricordavo più di non aver ancora pubblicato questo dolce fatto in occasione delle feste natalizie! E non si tratta di vecchiaia, visto che ho a malapena un quarto di secolo, qui si tratta proprio di negligenza...mica mia, ovviamente, ma di quei minuscoli neuroni disertori!


Ad ogni modo, questa torta dall'apparenza più primaverile che natalizia, se non fosse per quelle misere tre fettine di carambola  riciclate da quest'altra torta, è la versione alla frutta della gettonatissima Torta Tiramisù, che ho portato sulla tavola il giorno di Natale. So bene che questo non è affatto un dolce tipico della tradizione natalizia, ma come già vi ho accennato in passato, a casa mia non abbiamo nessuna tradizione in fatto di dolci di Natale, per cui ogni dolce è ben accetto, purchè ovviamente sia bello sostanzioso e goloso! E cosa c'è di più goloso di un bel tiramisù in formato torta? 
Questa volta però, dato che il pranzo di Natale sarebbe stato abbastanza "pesantuccio" già di per se, ho pensato di "alleggerirne" l'ultima portata, ovvero il dessert, sostituendo la tradizionale bagna al caffè e cioccolato con una purpurea bagna ai frutti di bosco e decorare il tutto con questi vivaci fruttini colorati, rendendo così questo dolce più fresco e piacevole da gustare al termine del sontuoso pranzo di Natale.
Il risultato, nemmeno a dirlo, è stato decisamente apprezzato da tutti gli ospiti e, vi dirò di più, i fortunati che avevano avuto l'occasione di assaggiare a suo tempo la versione classica, hanno addirittura preferito questa alla frutta perchè più delicata, fresca e meno stucchevole! Ovviamente non ne è rimasta nemmeno una briciola! :-)

TORTA TIRAMISU' AI FRUTTI DI BOSCO


Ingredienti (teglia dal diametro di 26 cm): 
- per il pan di spagna:
100 gr zucchero;
2 uova + 1 tuorlo;
75 gr farina;
30 gr fecola di patate;
1/2 busstina di lievito;
1 baccello di vaniglia
- per la crema al mascarpone: 
350 gr di mascarpone;
4 uova (4 tuorli e 3 chiare);
100 gr zucchero (circa 4 cucchiai);
- per la bagna:
400gr di frutti di bosco misti;
100gr di zucchero;
- per decorare:
savoiardi q.b
frutta fresca q.b.

Procedimento:
Per prima cosa prepariamo il pan di spagna: Montiamo i tuorli con lo zucchero e i semini di vaniglia con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Aggiungiamo quindi le chiare montate a neve e mescoliamo delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Uniamo quindi la farina setacciata insieme alla fecola di patate, il lievito e la vanillina, miscelando il tutto delicatamente dal basso verso l'alto. Versiamo il composto in una teglia imburrata ed infarinata ed inforniamo a 180°/200° per circa 35/40 minuti, poi lasciamolo raffreddare completamente.
Nel frattempo prepariamo la crema al mascarpone: Dividiamo il tuorli dagli albumi e li mettiamo in due ciotole distinte. Uniamo ai tuorli lo zucchero e montiamo bene con le fruste elettriche finchè il composto non diventa chiaro e spumoso. Aggiungiamo quindi il mascarpone e continuiamo a mescolare il tutto. Montiamo a neve i bianchi dell'uovo e li uniamo al precedente composto continuando a mescolare con un cucchiaio dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Infine prepariamo la bagna per la nostra torta facendo cuocere in una pentola dal doppio fondo i frutti di bosco surgelati con lo zucchero, fino ad ottenere una sorta di marmellata liquida (se necessario aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua) che andremo poi a frullare con il minipimper.
A questo punto tagliamo il pan di spagna in tre dischi della medesima altezza e bagniamo ciascun disco con il sughetto ai frutti di bosco così ottenuto. Sistemiamo il primo disco al centro del vassoio e, una volta bagnato,  vi spalmiamo sopra un terzo della crema al mascarpone livellandola bene. Quindi posizioniamo sopra il secondo disco e ricopriamo anche questo con la crema livellandola bene. Infine completiamo con l'ultimo disco di pan di spagna e spalmiamo sulla superficie e sui bordi la crema al mascarpone rimasta.
Infine tagliamo a metà i savoiardi e posizioniamoli intorno alla torta con la parte tagliata in basso.
Decoriamo la superficie con la frutta fresca e riponiamo in frigo fino al momento di servire.

33 commenti:

eres ha detto...

se vuoi t presto qualche neurone. ma t avverto: i miei hanno lo sciopero facile. ehehe.
buona questa torta,anche io ho provato solo la versione classica. dovrò rimediare :)

Federica ha detto...

Non parliamo di neuroni congelati che è meglio va! E fossero solo quelli, sono un pinguino imbalsamato in questi giorni! Voglia di far qualcosa poi saltami addosso che...mi scanso!
Anzi di far qualcosa avrei voglia...prendere un cucchiaino da affondare in quella torta...goduria ^_^ Un bacione

raffy ha detto...

wow..è stupendaaaaaaaaa!!! chissà che delizia!!!

meggY ha detto...

Bhe, riprendere dopo le ferie non è mai facile, specie se sono state "impegnative" come quelle natalizie .. chi ce lo fa fare?Ma la primavera che è (speriamo) alle porte, ovviamente, che ci suggerisce tante nuove ricette profumate e leggere in vista del caldo che arriverà, prima o poi.Io sinceramente per oggi mi fermo a questa splendida torta .. complimenti, avrà fatto sicuramente un figurone!Baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Capita e come tesoro di non aver voglia di fare e di concentrarsi dopo una pausa ma cmq pian piano vedrai che ricomicerai alla grande nell'attesa ammiro questa meravigliosa torta!!baci,imma

sere ha detto...

sul fatto che non ne sia rimasta nemmeno una briciola nessuno di noi aveva qualche dubbio! certo è che una briciolina per le amiche di blog... beh, almeno quelle potevi conservarcele!!!!!

Serena ha detto...

E meno male che non te ne sei dimenticata, sarebbe stato un vero peccato perdersi questa delizia!

Mascia ha detto...

Stai a vedere che i miei neuroni che ultimamente faccio fatica a trovare sono in giro a cazzeggiare con i tuoi :-)
questa torta è FANTASTICA !

breakfast at lizzy's ha detto...

evvero è difficilissimo riprendere dopo lunghe pause.... per me è lo stesso... ma piano piano ...

La tua torta è meravigliosa, complimenti per la presentazione!!

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

complimenti, sembra deliziosa gnammmmmm :)

asj ha detto...

Qué pasada, te ha quedado tremenda.Me gustaría aprovechar de paso para decirte que me mudo de cocina y que para mí sería un placer tenerte por ahí, te dejo la dirección unafieraenmicocina.blogspot.com

Un beso

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

c'è sempre un momento con poca voglia e con poche idee, ma poi tutto torna sempre :)
Che dire di questa torta... è stupenda!!

Gabri ha detto...

...e tu volevi nasconderci questa goduria pazzesca??!? E' semplicemente bellissima!!

°Glo83° ha detto...

meno male che ti sei ricordata di pubblicarla!!! meravigliosa!!! ;)

Tiziana ha detto...

Mi sa che avere i neuroni congelati è n male comune!!!! Questa torta è spettacolare!! Brava davvero!! Ciao e un bacione

Ambra ha detto...

Ma quanto sei brava??!!! Se abitassi con te peserei 300 Kg!!!Sei una vera tentatrice ed io mi faccio tentare con vero piacere!!!Un bacio enorme tesoro!

Torviewtoronto ha detto...

colourful delicious looking cake

La Cuisine de Liz ha detto...

Sono ancora io! Ah come ti capisco, sono uscita oggi da un semi letargo e piano piano sto recuperando. Questo tiramisu, versione più leggera, devo proprio provarlo e soprattutto farlo assaggiare ai nipoti che sono dei veri appassionati. Che bella presentazione :) Riciao Liz

lara ha detto...

hey! guarda che capita a tutti di bloccare i neuroni per un po', intanto noi aspettiamo pazientemente e ci godiamo questo tuo capolavoro alla frutta :)
PS domani mi metto lì e con mia madre proviamo a riprodurre i tuoi linzer cookies, sarò all'altezza? ;)

Manuela ha detto...

Ohhh Mamma mia che tortaaaa!!! Penso proprio che una bella fettazza rimetterebbe a posto anche i miei di neuroni!!! Complimenti cara! Un bacione.

lo81 ha detto...

Ben venga questa variazione del tiramisù con i frutti di bosco, che delizia!

viola ha detto...

a chi lo dici Claudia! Anch'io ho poca voglia di stare dietro al blog :( Comunque questo dolce non te lo potevi dimenticare!!! E' bellissimo. Bravissima come sempre.
Un bacione

Caia ha detto...

che meraviglia, e chissà che bontà!
bravissima

elenuccia ha detto...

In questo momento sono talmente a terra che mi ci vorrebbe proprio una fetta di questa meraviglia per tirarmi su di morale :(((

Gio ha detto...

anche io faccio fatica a reprendermi e soprattutto a uscire dal letto tutte le mattine per andare a lavoro...:)
ottima la torta!

Giovanna ha detto...

meraviglia tutta da gustare

Cinzia ha detto...

ahò, sei veramente brava! Un dolce così, io in vita mia nn l'ho mai fatto, è di una perfezione!
E vedevo anche i cupcake con le pepite d'argento: ma sono bellissimi, se li preparassi ai miei figli credo ci si tufferebbero di testa e se li farebbero in un sol boccone!

LA PASTICCIONA ha detto...

una vera delizia ,baci

Günther ha detto...

ma questa torta è molto molto ma molto speciale :-))

faustidda ha detto...

capita un po' a tutti, in inverno, di sentirsi "svogliati"... e qualche dimenticanza, anche alla tua età, è fisiologica. Dunque ci godiamo oggi, con un po' di ritardo ( ;)) la tua bellissima torta!
Un abbraccio

monica ha detto...

E' meravigliosa! bravissima, anche questa è nelle cose da fare...prima o poi! buona domenica baci mony

Ombretta ha detto...

io sono sempre con i neuroni bloccati:-P certo che questo dolce e' spaziale! bellissimo! un abbraccio

Serena [verdepomodoro] ha detto...

ehi, ma è meravigliosa!complimenti!

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails