martedì 11 gennaio 2011

COME TI RICICLO GLI ALBUMI

Vi capita mai di avere un sacco di albumi avanzati e non sapere come impiegarli?
Sarebbe un vero peccato buttarli via, quelle povere gallinelle ci impiegano così tanto tempo a covare le loro uova e noi che facicamo!? Ne buttiamo via la metà del composto!? 
No no, ci dev'essere qualche rimedio a tutto questo spreco! Certo, si potrebbero fare delle meringhette...senza considerare che poi, andrebbe a finire che, a forza di meringhe rimarremmo così stuccati da buttar via pure quelle...il che sarebbe ancora peggio di cestinare gli albumi, dato che gli ingredienti sprecati aumenterebbero...E allora che se ne fa degli abumi avanzati? Mai sentito parlare della Angel Food Cake?
Si tratta di una delle torte di base più famose in America, che sta spodestando il classico Sponge Cake, ovvero l'equivalente del nostro Pan di Spagna, una torta estremamente soffice, delicata, con un sapore ed una consistenza davvero celestiale, velocissima da preparare e...udite udite...è perfino light!
Calma, non è che mangiando questa torta non si ingrassa, anzi, sennò che dolce sarebbe!? Ma tuttavia, essendo preparata solo con albumi, zucchero e pochissima farina, risulta essere meno grassa e più proteica dei normali impasti di base, preparati anche con burro e tuorli, due ingredienti estremamente grassi e per niente, o quasi, proteici.
La Angel Cake l'avevo adocchiata già da un bel pò di tempo, mi affascinava non solo per il nome, molto romantico e misterioso, ma anche per il suo essere così...meravigliosamente alta!
Però il fatto di preparare una torta con tanti, tantissimi albumi e nemmeno un minuscolo tuorlo mi spaventava un pò, lo confesso. Poi, essendomi ritrovata alle prese con i 10 tuorli avanzati dalla crema della Torta diplomatica, ho deciso di provare a farla...ma, per non rischiare troppo, in versione mignon, usando la ricetta di Sigrid.
Ne sono usciti fuori una dozzina di eleganti cupcake dal sapore semplicemente...
D I V I N O! Un frosting, così dolce, delicato, vellutato e cremoso, che ricorda vagamente la farcitura della mitica Red Velvet, di un bianco candido che ricopre le piccole tortine estremamente morbide e "ariose", così dolci, soffici e leggere che si sciolgono in bocca... insomma, se questa non è bontà divina ditemi voi cos'è!

ANGEL CUPCAKES
(ricetta tratta da "Regali Golosi" di Sigrid Verbert)


Ingredienti per circa 10-12 cupcakes:
- per la base:
150gr di zucchero semolato;
6 albumi;
60 gr di farina;
1/2 cucchiaino di lievito;
un pizzico di sale;
- per il frosting:
220 gr di philadelphia;
100 gr di cioccolato bianco;
180 gr di zucchero a velo;
50 gr di burro.

Procedimento:
Preriscaldiamo il forno a 190°. Setacciamo insieme la farina e 3/4 di tazza di zucchero semolato (teniamo il restate zucchero da parte). Montiamo gli albumi a neve compatta e aggiungiamo, sembre sbattendo, il restante zucchero semolato, a poco a poco. Uniamovi quindi la farina setacciata ed il lievito incorporandola lentamente con una spatola. Distribuiamo il composto nei pirottini e inforniamo a 180° per circa 20 minuti.
Nel frattempo prepariamo il frosting: Facciamo sciogliere in un pentolino a bagno maria il cioccolato bianco. Intanto lavoriamo con le fruste il formaggio ed il burro a temperatura ambiente. Aggiungiamo, sembre sbattendo lo zucchero a velo ed infine il cioccolato fuso. Trasferiamo la crema in una sac a poche e refrigeriamo fino a quando il composto non sarà abbastanza denso da essere utilizzato.
QUando le tortine saranno completamente raffreddate, le decoriamo con la crema e le riponiamo in frigo fino al momento di servire.

35 commenti:

Stefania ha detto...

Bellissima idea mi capita di buttarli tanto spesso, grazie 1000 ciao

Tiziana ha detto...

10 e lode!!!! Io gli albumi avanzati di solito li uso per preparare la pappa alla mia cagnolona....ma mi sa che la prossima volta li userò per fare questa ricetta....è spaziale!!
Grazieeee!!!!

Fabiola ha detto...

Che meraviglia, mi piace l'idea, baci.

Francesca ha detto...

Che bella idea questo riciclo di albumi!!!
Bravissima

marifra79 ha detto...

Ma che meraviglia!!! Sei stata bravissima.. peccato che a casa gli albumi non avanzano quasi mai, mi hai messo un gran voglia di provarli, chissà quanto son buoni!
Un abbraccio

Federica ha detto...

Ma avresti anche un'idea altrettanto golosa per riciclare i tuorli (crema pasticcera a parte)? A me gli albumi non avanzano mai accidenti. E' da un secolo che vorrei provare questa torta e non c'è verso. Deliziosa in formato cupcakes. Bacioni

Passiflora ha detto...

nice! avrei voglia di avanzare degli albumi apposta.. Putroppo non ne ho in giro :-)
ciao!

Roberta ha detto...

l'idea di fare l'angel cake come cup cakes la trovo geniale. Adoro le monoporzioni!! :D
copierò!! :D

Erica ha detto...

Grazie per avermi fatto conoscere questi dolcetti.. da come li descrivi devono essere divini e non ti nascondo che mi è venuta molta curiosità...
e poi.. menomale.. un modo di riciclo diverso perchè le meringhe non le soffro proprio... ;)

Dalila ha detto...

la angel food cake è anche nella mia lista.. una volta la facciamo insieme! ;)
comunque se il timore ti ha fatto fare queste bellissime tortine (e anche quei pirottini azzurri sono splendidi!!!) ben venga!

Vanessa ha detto...

Ma quanto sono belli?!?!? ^_^ bravissima!

francesca ha detto...

ma sono meravigliosamente bellissimi!!! non li mangerei solo x non rovinarli!! da provare certamente ;)

flavio ha detto...

ottima idea, buon 2011, ciao

Strawberryblonde ha detto...

carini questi cupcake e poi il nome è divertentissimo!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

conosco questa torta e la tua versione mignon la trovo ancora piu goduriosa ed elegante...ricordo che nn avveo mai mangiato prima di una angel food cake una torta cosi soffice, ma la monoporzione mi intriga davvero tanto e di albumi il mio freezer è peino infatti claudia gli albumi si possono congelare magari raggruppali a 2 3 per parte e li tiri fuori dal freezer la sera prima e li metti nel frigo sono come nuovicome nuovi:D!!!bacioni imma

Anna Lisa ha detto...

Ciao Claudia, ti seguo già da un po' ma questa ricetta mi intriga più delle altre perché anch'io no amo molto il Pan di Spagna e con così poca farina in questa Angel cake, posso provare a trasformarla in una versione gluten free senza problemi. Il topping poi...slurp!!!

Ti aspetto per una visitina, se ti va!

Wennycara ha detto...

Ma com'è che invece io mi ritrovo sempre con il problema opposto?!?
Sono deliziosi questi cupcakes, bravissima.
Un abbraccio,

wenny

Tania ha detto...

Di albumi ne ho un po' nel congelatore e ogni volta che li vedo penso sempre di doverli usare, prima o poi. I tuoi cupcakes sono un'altra idea, dolce e bella, da segnare!

Ambra ha detto...

Ehiiii!!!Mi è arrivato il pacco!!!!Troppo carini gli oggettini in stile country...li adoro!!!E poi si abbinano perfettamente alla mia cucina...grazie di cuore!!!!Smack!!
Ecco il link del post...

http://gattoghiotto.blogspot.com/2011/01/piccole-grandi-soddisfazioni.html

Ambra ha detto...

Ehiiii!!!Mi è arrivato il pacco!!!!Troppo carini gli oggettini in stile country...li adoro!!!E poi si abbinano perfettamente alla mia cucina...grazie di cuore!!!!Smack!!
Ecco il link del post...

http://gattoghiotto.blogspot.com/2011/01/piccole-grandi-soddisfazioni.html

l'albero della carambola ha detto...

Sono senza parole: ti son venuti dei pasticcimi da "vetrina"! Bravissima
s

mariacristina ha detto...

Io ho sempre il frigo pieno di albumi, e mio marito mi prende in giro per questo. ora gli faccio questa bella torta, voglio proprio provare. Un bacione.

Tiziana ha detto...

Ci hai regalato una preziosa idea per l’utilizzi degli albumi. Mi piace molto l’idea di sofficità che questo dolce ha e che tu ci rappresenti benissimo con il racconto. Proverò, decisamente!

barbara ha detto...

Non l'ho mai chiamata così, ma è un buonissimo riciclaggio albumi! ^^
E quel frosting è stupendo!

Bravaa!
Beso!
Babi

Ely ha detto...

mamma mia cara... a furia di guardare le tue ricette ingrasso a vista d'occhio! che delizia questo reciclo! baci Ely

Your Noise ha detto...

La "angel cake" è paradisiaca (gioco di parole irresistibile a farsi ;) ), questa tua versione mignon è ancora più elegante e raffinata, complimenti!
Agnese

Onde99 ha detto...

Oh, meno male, da quando mi hanno regalato il caramellatore per la crème brulée sono piena di albumi avanzati, finalmente un'idea elgante e supertrendy per utilizzarli!

Chiaretta ha detto...

Che bello!!!detesto quando ti avanzano gli albumi da una ricetta!!!Ottima soluzione per riciclare!!!!Bacioni!!!

unika ha detto...

che belli che sono...un bacione
Annamaria

lo81 ha detto...

La prossima volta che mi avanzeranno degli albumi non dovrò più scervellarmi per come utilizzarli! La tua descrizione mi ha stra-convinta, li provo!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ma sono perfetti! E stavo per perdermeli...
Sembrano usciti da un cartone animato...
Ogni giorno più brava, sissì...
Guarda che ti tengo d'occhio!

Alessandra ha detto...

Bellissime, anche se a me gli albumi no avanzano mai perche' vivo nel paese delle meringhe!

ciao
Alessandra

LaMeringhetta ha detto...

molto interessante come post!!! Salvo questa ricetta per la prossima volta che non saprò come utilizzare gli albumi! Grazie

sarafly ha detto...

ciao! ho provato a eseguire questa ricetta, devo dire che il risultato é stato un po gommoso ... magari ho sbagliato qualcosa? i "piccoli angeli" sono cotti dentro, ma ripeto il risultato é un po gommoso..non so se mi spiego bene... leggerissimi si ma me li aspettavo + fragranti non so come dire... li ho provati "nudi" ossia senza frosting e questo é stato il risultato. Magari cambiano con l'abbinamento frosting + frigo ... hai qualche suggerimento ?? un abbraccione da Barcelona!
Sarafly

Julia ha detto...

Ciao! ho provato la ricetta ( nn vedevo l'ora) ma una volta cotti si sono "ristretti" nel pirottino e sono diventati all'interno gommosi...puoi darmi qualche suggerimento? grazie mille!!!

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails