sabato 24 aprile 2010

CROSTATA AL LEMON CURD

Mi ha sempre incuriosita questa strana crema chiamata Lemon Curd... fino ad oggi che mi sono decisa di porvare a farla. Dato che siamo alle soglie dell'estate, ho deciso di concedermi una fetta o due di torta solo nel weekend, per cercare di rispristinare la linea per la fatidica "prova bikini", anche se a dirla tutta, la tentazione è forte, più che altro perchè non mi fa affatto fatica prepare dolci, anzi!
Comunque, ho pensato di fare un dolce anche se non avessi nessuna cena o evento particolare da festeggiare... e dopo le innumerevoli torte al cioccolato ho pensato bene di farne una diversa, a base di crema, ma una crema moooolto particolare: il Lemon Curd (secondo la ricetta trovata sul Cavoletto di bruxelles modificata leggermente aggiungendo un pò più zucchero) .
Non ho mai fatto il Lemon Curd, sebbene mi avesse sempre molto incuriosito. Infatti è una crema anglosassone al limone molto profumata e da un colore giallo molto acceso, diciamo che è una via di mezzo tra una marmellata e una crema e viene servita generalmente all’ora del the o a colazione per accompagnare i muffins, gli scones, oppure semplicemente per spalmarla sul pane, o per ricoprire tartine.
Ha un sapore asprigno ma dolce, è fresca ma altamente calorica  (è una crema a base di uova, burro e zucchero)...insomma è proprio unica!
Io l'ho utilizzata per fare una bella crostata, decorata poi con lime e foglie di menta, che è risultata essere coloratissima e profumatissima, insomma uno di quei dolci che solo a vederlo mette allegria!

CROSTATA AL LEMON CURD


Ingredienti (stampo di 26 cm di diametro):

- BASE: PASTA FROLLA
300 gr di farina
150 gr di burro
2 uova
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito

- CREMA: LEMON CURD
1 dl di succo di limone
buccia di 2 limoni (non trattati)
200 gr di zucchero
4 uova
100 gr burro
1 cucchiaio di maizena

- gelatina, lime e foglie di menta per decorare.

Procedimento:
Innanzitutto prepariamo la PASTA FROLLA:
In una ciotola mescoliamo velocemente il burro freddo tagliato a dadini, con lo zucchero e le uova (utilizzeremo un uovo e un tuorlo) fino ad ottenere un composto omogeneo; uniamo quindi la farina ed il lievito e lavoriamo bene prima con una forchetta poi con le mani finchè la farina non è completamente incorporata ed il composto non è elastico ed uniforme. Lasciamo riposare l'impasto in frigo per 30 minuti.
trascorso questo tempo stendiamo la nostra pasta con un matterello tra due fogli di carta da forno (per evitare che si attacchi sia al mattarello che al ripiano) con la stessa foderiamo una teglia rivestita di carta da forno creando quindi base e bordi. Ricopriamo poi la pasta con un foglio di carta da forno e riempiamo lo stampo con faglioli secchi. Inforniamo a 180° per 15 minuti, poi togliamo i faglioli e la carta e rimettiano in forno per altri 15° minuti. Sforniamo e facciamo raffreddare.
Nel frattempo prepariamo il LEMON CURD: laviamo i limoni, grattugiamo la loro buccia (va benissimo una grattugia tipo da formaggio) e strizziamoli per ottenere il succo. Diluiamo la fecola nel succo. Mettiamo una ciotola a bagno maria dentro la quale faremo sciogliere il burro con lo zucchero. Intanto sbattiamo le uova con le fruste elettriche e uniamole al composto di burro e zucchero, insieme alla scorza del limone, il succo dove abbiamo sciolto la maizena.  Mescoliamo quindi il tutto in modo costante per una decina di minuti o comunque fino a quando la crema si sarà addensata. una volta pronta la facciamo raffreddare e poi la spalmiamo sulla base della crostata. Decoriam oquindi la superficie con fettine di lime e foglioline di menta che copi andremo a ricoprire con della gelatina per mantenere il dolce lucido.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails