domenica 14 novembre 2010

I PANGOCCIOLI!!!

Se ultimamente mi sono concentrata sul cioccolato, questo non vuol dire che io non abbia fatto altri dolci, anzi! Ho una quantità di ricette preparate e fotografate accumulate che avevo l'imbarazzo della scelta su quale postare prima... poi ho pensato di dare la precedenza a quella che in sostaza mi ha dato più soddisfazione, cioè i Pangoccioli.
Avete presente quei sofficissimi panini al latte con goccie di puro cioccolato all'interno, prodotti da quella nota marca di merendine? In realtà io da piccola facevo merenda con altri tipi di merendine, la mia preferita era la Fiesta... ne ero così golosa che la mamma doveva nascondermi la confezione perchè se la trovavo...beh, ero in grado di mangiarne anche tre o quattro tutte insieme! :-) Ma quando ho scoperto i Pangoccioli... beh, me ne sono innamorata! E' impossibile non farsi conquistare dalla morbidezza e golosità di questi panini! Ne mangerei a valanghe...il problema è che quelli della Mulino Bianco, riempiono in modo incredibile, probabilmente a causa dei conservanti, non so, fatto sta che dopo aver mangiato un Pangocciolo ci si sente lo stomaco pieno come se avessimo mangiato una mucca intera...alla faccia della merenda!
Così ho pensato di rifarli home made. A lungo ho cercato la ricetta giusta, quella che assomighliasse il più possibile ai Pangoccioli originali... Vi confesso che ad un certo punto ero in procinto di arrendermi! Oltretutto non ho molta dimestichezza con i lievitati, quindi immaginatevi il mio stato d'animo quando, in uno dei miei vari tentativi, l'impasto dopo due ore di attesa non era lievitato... sono sprofondatata in uno stato di sconforto totale! Proprio perchè sono alle prime armi con il lievito, non sapevo ad esempio che farlo sciogliere in un liquido troppo caldo avrebbe di fatto impedito la lievitazione dell'impasto oppure che l'impasto se prende freddo poi non lievita abbastanza! Ma sbagliando si impara! Quindi stavolta ho trattato i miei pangoccioli con tanta delicatezza e accortezza, li ho persino lasciati a riposare sotto una calda coperta di pile! Il risultato?...sono venuti perfetti! Sono veramente molto soddisfatta delle mie piccole creaturine! Forse è eccessivo parlare di creature, ma i lievitati hanno bisogno di così tante attenzioni che alla fine si finisce con il trattarli come esseri viventi! ;-D
Ad ogni modo, questi panini sono morbidissimi e sofficiosi, assomigliano molto agli originali, forse sono leggermente diversi per l'impasto che è dolce, ma non troppo stucchevole, ma vi assicuro che sono buonissimi non solo per colazione ma anche merenda, o per soddisfare qualche piccola voglia di dolce durante la giornata! E volendo, potete anche congelarli per farli durare più a lungo...a meno che tra di voi non ci sia qualche golosone che non sia in grado di resistere alla tentazione di un panino così slurposo! La volta dopo, basterà farli scongelare e riscaldarli un attimo poi, che ritorneranno perfetti come appena sfornati!
Ah, quasi dimenticavo, la ricetta è quella di Morettina Cuochina, che a sua volta l'ha ricevuta in prestito dalla mitica Paoletta... Beh, in fondo si sa, con Paoletta si casca sempre sul sicuro, è una garanzia, le sue ricette sono infallibili!

PANGOCCIOLI


Ingredienti per circa 20 panini:
250gr di farina 00
250gr di farina manitoba
75gr di burro morbido
1 uovo intero
1/2 cubetto di lievito di birra
150gr di latte
100gr di acqua
75/100gr zucchero (in base ai gusti)
10gr sale
100gr gocce di cioccolato

Procedimento:
Mescoliamo e setacciamo le due farine e Facciamo sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. Facciamo quindi un lievitino con 150gr presi dal totale delle farine ed il lievito sciolto nei 100 gr di acqua.
Impastiamo bene e lasciamo lievitare fino al raddoppio dell'impasto (circa un'ora).
A questo punto uniamo all'impasto il resto degli ingredienti (il burro per ultimo) e impastiamo bene finchè non sono ben amalgamati.
Lasciamo quindi lievitare fino al raddoppio dell'impasto (circa due ore).
A lievitazione avvenuta formiamo delle palline e le disponiamo su una teglia rivestita con carta da forno. Le spennelliamo con il latte e le lasciamo lievitare ancora un ora.
Inforniamo quindi a 190° per circa 20 minuti.

33 commenti:

Simona ha detto...

i!No ma son stupendiiii!Peccato che ho già fatto colazione sennò ne addentavo subito uno.Bravissima, sono troppo invitanti!

Cranberry ha detto...

Che belli che sono!
Io ci sto provando ma usando il liveito naturale...e non vengono ancora bene!Forse il mio ciccino lievitino è ancora troppo debole!
Riuserò il liveito di birra, vedendo questi che ti sono venuti benissimo!
Brava!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Ti son venuti perfetti,complimenti!

Federica ha detto...

Sai che la Fiesta piaceva tanto anche a me da piccola? L'ho riassaggiata qualche tempo fa e ne sono rimasta un po' delusa; avranno cambiato la ricetta o il sapore dei ricordi si è un po' alterato? mah...Sicuramente preferisco i tuoi Pangoccioli, molto meglio dei fratelli famosi. Pefetti, un abbraccio

valerioscialla ha detto...

fantastico il pangocciole, un aspetto morbidissimo e fragrantissimo. Ne mangerei volentieri un paio.
Volevo chiederti perchè il friendconnect continua a cancellarmi? Ne sai qualcosa credo sia la terza volata che mi iscrivo.

manuela e silvia ha detto...

Ciao! ma che meraviglia questi panetti: sembrano davvero sofficissimi e golosi al punto giusto!
un bacione

Claudia ha detto...

Sembrano proprio belli soffici.. :-)))) buona domenica baci baci

Wennycara ha detto...

Ma complimenti! sono molto più belli degli originali :)
Sei proprio forte cara Claudia!
Buona domenica,

wenny

EliFla ha detto...

Meravigliosi e concordo con te..Paoletta è una garanzia ho fatto il corso con lei e Adriano questa settimana ed è oltre che molto brava, una persona deliziosa!!!Buona domenica pangocciolosa!!!

Moscerino ha detto...

eh eh eh...ti capisco, i lievitati, specie i primi che si fanno, sono come bambini per noi!
la ricetta mi interessa parecchio, perchè a differenza di te io odio i Pangoccioli, per quel loro sapore un po' finto, ma ho sempre trovato l'idea di base eccellente e desideravo riprodurli in casa. quindi grazie per avermi risparmiato un sacco di tentativi... :)

°.°. Martina .°.° ha detto...

ma sono bellissimi!!!!!!!! anche io li volevo provare a fare, prenderò la tua ricetta!

mariacristina ha detto...

Buonissimi per la prima colazione, ti sono venuti benissimo! Un abbraccio.

sara ha detto...

Uau....stavolta ti sono venuti benissimo!!! e mi hanno detto che erano superbuoni!!!! complimenti cugina!!!

La Gaia Celiaca ha detto...

ho cancellato il commento!
ti dicevo che questi pangoccioli sono bellissimi, e ti copierò il procedimento, perché è tanto che cercavo dei pangoccioli hand-made, visto che mia figlia ne va mnatta.

grazie!

Giulia ha detto...

Fantastici i paninetti! Sembrano i pangoccioli veri, brava!
baci

Vanessa ha detto...

Io li adoro!!!...e i tuoi...beh,sono perfetti!!!!...complimenti!

viola ha detto...

Che buoniiiiiiiiiiiii
però anche la fiesta non scherza mica eh....
Allora tra un pò ci preparerai anche quella?
Io aspetto eh.....Intanto mi prendo uno di questi panini deliziosi al cioccolato che adoro.
Bravissima, sono stupendi
Un bacione

Ilaria ha detto...

mmmmmmmmm sono da mangiare con gli occhi !!!
nn oso immaginare com'erano buonissimiiiiiiiiiiiiii

Stefania ha detto...

Fatti in casa i pangoccioli ...sani buoni e freschi, bravissima !!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ma... Ma... sono PERFETTI! Io continuo a dire che tu sei particolarmente dotata! Anzi DECISAMENTE dotata. Meno male che non hai epserienza coi lievitati... quando l'avrai non oso immaginare!!
Ad ogni modo anche più belli di quelli del MB, perche si vede che i tuoi son decisamente meno "gnecchi"... :d

arabafelice ha detto...

Si vede benissimo che sono riusciti perfettamente, bravissima!!!

Tania ha detto...

Qualcosa mi dice che le ricette chearriveranno soddisferanno di sicuro noi! Mentre aspetto mi prendo qualche brioches, sono golosa di ueste qui!

Fabiana ha detto...

I pangocciolli sono stupendi...ideali per una colazione o una merenda con i fiocchi.. cmq la fiesta era un po’ la merenda cult per eccellenza.. un bacio

Carolina ha detto...

Pensa, a me piacciono molto pure quelli del Mulino Bianco...

Kat ha detto...

sono UGUALI! anzi mi sa' che i tuoi sono molto piu' sani! brava hai avuto una splendida idea...ne vorrei proprio 1 ciao! ;-)

Ambra ha detto...

Dillo che li hai tirati fuori dalla confezione!!!Confessa!!!...mmm...che invidia sono perfetti!!! Smack!!!

lo81 ha detto...

Questi pangoccioli home-made sono la fine del mondo, sembrano proprio sofficissimi! Direi che hai imparato più che bene come trattare i lievitati, bravissima!

Onde99 ha detto...

Che cosa carina, l'impasto coperto dal plaid di pile mi fa molta tenerezza ;-) Non così tanta da rinunciare ad addentarlo una volta cotto, ovviamente!!!

barbara ha detto...

Ma che belli Mirtilla!! :)
Sicuramente saranno un milione di volte meglio di quelli "originali"... Chissà che cavolo ci mettono dentro.. :-S

Bravissimaaaa!
Babi

federica ha detto...

che buoni!!! mi piacciono tantissimo!

Natalia ha detto...

Ecco! Questa è una ricetta che cercavo. Ho provato a farli una sola volta ma non mi sono venuti bene. I tuoi mi sembrano meravigliosi. Proverò a farli.

Gio ha detto...

buoni i pangoccioli, ma quelli fatti in casa saranno buoni almeno il doppio! :) bella ricetta!

Nadia ha detto...

Ciao, sono Nadia.
Complimenti per il tuo blog, davvero molto ricco!
Girovagando mi sono imbattuta in questa ricetta e mi sono permessa di utilizzarla per fare anche io l'eperimento...sono ottimi!
Ne ho fatto un post sul mio blog, ovviamente citando il tuo, se ti va di leggerlo eccolo qui http://la-staccionata.blogspot.com/2012/02/i-rifatti-miei-pangoccioli.html
ciao

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails