venerdì 2 marzo 2012

LA TORTA DI MIRTILLI PIU' BUONA DEL MONDO (O QUASI)



Fin dal primo giorno che ho messo piede in quella scarna panetteria mi sono innamorata follemente di quella loro torta ai mirtilli.  Dall'apparenza rustica e semplice, era una torta incredibilmente buona, che sprigionava un intenso profumo di mirtilli,  piena zeppa di mirtilli freschi, un ripieno così cremoso da sembrare marmellata, friabile fuori, burrosa e fragrante quasi si scioglieva in bocca e quella spolverata di zucchero a velo che ne ricopriva la superficie la rendeva semplicemente paradisiaca.... Era decisamente la torta di mirtilli più buona del mondo! 
Non essendo potuta andare  a Bormio quest'anno, e sentendo una tremenda nostalgia di quella deliziosa torta, ho pensato di alleviare la mancanza provando a rifarla home made, affidandomi al dolce ricordo che ne rimaneva...D'altronde una torta così non si dimentica certo facilmente! 
Il problema fondamentale era però conoscere la ricetta originale, perchè pare infatti che sia segreta e, anzi, vi dirò di più, c'è addirittura una certa leggenda secondo la quale il vecchio proprietario della panetteria, nel ristrutturare il negozio avesse trovato una bottiglietta di liquore nell'intercapedine di un muro e lo avesse utilizzato a gocce per sfornare queste deliziose torte ai mirtilli. Ma vallo a sapere che liquore fosse! E comunque ormai sarebbe finito già da un pezzo! 
Eppure c'è qualcosa che la rende così speciale! E non può essere solo quel liquore perchè non è solo il ripieno ad essere particolare, (una via di mezzo tra una confettura e la frutta fresca), ma anche la consistenza della frolla, particolarmente burrosa e scioglievole... qualcosa di impercettibile, nella consistenza o nel sapore che mi sfugge... 
(AAA CERCASI DISPERATAMENTE la ricetta originale! Chi la conoscesse è pregato di contattarmi urgentemente al seguente indirizzo: pasticciepastrocchi@hotmail.it !)
Insomma, a forza di fare esperimenti su esperimenti sono arrivata a creare questa ricetta, che quasi quasi è quella che, fra tutte le torte sfornate fin ora, si avvicina di più all'originale! 
Ho usato la ricetta di base della frolla che mi è stata tramandata dalla cara nonna Assuntina, aggiungendo un pò di zucchero e sostituendo parte della farina 00 con la farina di grano saraceno, e ho riempito il guscio di frolla così ottenuto con i dolcissimi mirtilli sciroppati (se non li avete potete sostituirli con dei comunissimi mirtilli freschi o surgelati scaldandoli in un pentolino con un po di zucchero in modo da caramellarli un pò, privilegiate sempre e comunque i mirtilli selvatici!) gentilmente offerti da Toschi mescolati insieme a dei gustosi mirtilli selvatici dell'Appennino... E per evitare che il ripieno inumidisse troppo l'impasto rischiando di renderlo molliccio e poco fragrante, li ho accuratamente scolati e adagiati su un sottile strato di pan grattato rosolato insieme al burro, appositamente distribuito sulla base della frolla affinchè, durante la cottura, assorbisse i liquidi che fuoriescono dalla frutta.... E ne è venuta fuori una torta incredibilmente deliziosa, dall'aspetto rustico ma dal sapore ricercato, ingentilita da una generosa spolverata di zucchero a velo, una crostata friabile ma con un ripieno morbido e gustoso all'interno, una torta che sprigiona tutti i sapori e i profumi tipici della montagna! Non sarà l'originale ma è ugualmente golosa! E se addirittura la servite con un ciuffetto di panna montata o una cucchiaiata di crema pasticcera diventa davvero un dolce da svenimento, altroché! 

TORTA DI MIRTILLI


Ingredienti per una torta del diametro di 24cm:
- per la pasta frolla:
250 gr di farina 00;
50gr di farina di grano saraceno;
150gr di burro;
2 uova;
120gr di zucchero;
1 cucchiaino di lievito;
la scorza grattuggiata di mezzo limone;
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
- per il ripieno: 
50gr di pan grattato;
1 noce di burro;
350gr di mirtilli sciroppati Toschi;
150gr di mirtilli surgelati (o freschi);

Procedimento:
Innanzitutto prepariamo la pasta frolla: In una ciotola mescoliamo velocemente il burro con lo zucchero con una forchetta, poi aggiungiamo gli aromi e le uova leggermente sbattute ed infine le farine setacciate con il lievito ed impastiamo il tutto con le mani fino a che non è completamente incorporata ed il composto non è elastico ed uniforme. Formiamo quindi una palla e riponiamola in frigo per almeno un ora.
Quindi nel frattempo scoliamo i mirtilli surgelati e quelli sciroppati e mescoliamoli bene. Facciamo rosolare il pan grattato in una padella antiaderente insieme alla noce di burro.
Infine componiamo il dolce: Stendiamo i due terzi della pasta frolla sul fondo ed i bordi di una tortiera a cerchio apribile. Spolveriamo la base con il pan grattato, quindi versiamo all'interno i mirtilli ben scolati, e ricopriamo con la pasta rimanente e sigilliamo bene i bordi.
Inforniamo a 180° per circa 30 minuti o comunque fin quando la superficie della torta non sarà dorata. Lasciamo raffreddare e spolveriamo la torta con lo zucchero a velo prima di servire.

33 commenti:

Luisa ha detto...

mi ispira tantissimo questa torta.. ma proprio da rifare al volo! da oggi ti seguo.. a presto
Luisa
ghiottodisalute.blogspot.com

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Ho un po di mirtilli sciroppati che mi sono rimasti in frigo e sono sicura che questo fine settimana andranno dritti in questa torta davvero goduriosa!!!baci,Imma

Ribes e Cannella ha detto...

questa torta ai mirtilli è davvero deliziosa!

Antonella ha detto...

deliziosa, da provare, ciao ciao

Francesca ha detto...

Ottima l'idea del pangrattato che assorbe il liquido in eccesso dei mirtilli, Claudia!! Si vede che è fantastica, mi immagino ad assaggiarla...!!!
Baci e buon we,
Franci

Federica ha detto...

Mi hai fatto innamorare di questa torta già solo per l'entusiasmo con cui l'hai descritta. E col mio debole per i mirtilli...quanto m'attira quella bella fetta ^_^ Un bacione, buon we

marika ha detto...

sai che sia questo velo di mistero che la premessa del titolo mi hanno scatenato una voglia incredibile di preparare questo dolce?! e sento già anche senza assaggi che mi piacerà molto....ha tutte le carte in regola!!!!buon we

Memole ha detto...

Ma non è buona...E' buonissima!!!

Lilly ha detto...

Devo provarla, cosi non mi rimane il dubio.

Chiaretta ha detto...

O mamma! Mi hai fatto venire una voglia assurda di questa torta! E' bellissima la tua, è perfetta e sicuramente ottima!

Francesca ha detto...

mi hai fatto venire voglia di farla! non ho mirtilli freschi nè caramellati, ma ho un sacchetto di frutti di bosco che giace in freezer e un barattolo di marmellata di mirtilli rossi da fare fuori...stasera mi metto all'opera, grazie per l'idea!

Roby ha detto...

Da svenimento???Ok, voglio svenire!!!Bacio

DocCook ha detto...

C'è una sorpresa per te...;)
http://docphotocook.blogspot.com/2012/03/nuovo-award-versatile-blogger.html

faustidda ha detto...

non conosco questa torta... peccato! Però posso dirti che la tua versione mi piace un sacco ed è sicuramente da rifare; magari aspetto proprio la stagione giusta per utilizzare mirtilli freschi. Un abbraccio

carpe diem ha detto...

deve avere un gusto ed un sapore davvero buono!

Simo ha detto...

ti dirò che l'aspetto è a dir poco magnifico e talmente invitante che la foto sembra dirmi...prendimiiiiiiii

Paola ha detto...

Mi intrigano queste ricerche di ricettine segrete, mantenute tenacemente tali dai proprietari della ricetta :) Se conoscessi la panetteria e i sapori che cerchi di richiamare alla memoria ti aiuterei volentieri, ma non conoscendola, mi cimenterò per ora a prendere appunti della ricetta e a ripropormi di rifarla :)

breakfast at lizzy's ha detto...

Che buona questa versione crostata! ... l'ho fatta tempo fa ma versione torta con i mirtilli freschi... da provare assolutamente anche così!

carmencook ha detto...

Questa torta deve essere la fine del mondo!!!
Mi piacerebbe provarla ma non so dove trovare i mirtilli sciroppati, credo di non averli mai visti in giro.
Un saluto Carmen

marsettina ha detto...

deve essere davvero buonaaaa

Tiziana ha detto...

quanta ricerca, che bello quando insegui un certo sapore e dopo tante prove ci vai tanto tanto vicino.. dev'essere tanto buona!!

Valentina ha detto...

sono innamorata del grano saraceno e coi frutti rossi è una delizia!!

Ely ha detto...

se continuo a leggere svengo io però.... e per fortuna sono a letto ammalata così svengo sul morbido :-) Che bontà deve essere questa torta ma dubito che ne troverai la ricetta originale sai? :-) Baci

LA PASTICCIONA ha detto...

ricetta stuzzicante e appetitosa ,baci

pâtes et pattes ha detto...

grazie, Claudia, per aver condiviso con noi questa delizia, assolutamente da provare. Perchè non mi hai invitato per il tea? Baciotti e ronron Helga e Magali

Ros ha detto...

segno questa ricetta che trovo favolosa, complimenti :-)

Caia ha detto...

adoro i mirtilli e la tua torta è favolosa!!!
bacioni

Greta ha detto...

Questa torta mi ispira tantissimo!!! Complimenti! :-)

Anonimo ha detto...

ciao Claudia, sto per cimentarmi in quest TORTA...il peso dei mirtilli sciroppati, cioè 350 gr, s'intende sgocciolato o da sgocciolare??
sei bravissima!
grazie ciao silvia

Anonimo ha detto...

Per rendere la frolla più friabile prova a sostituire parte della farina bianca con farina di riso...gli da quel tocco in più!

Anonimo ha detto...

Torta provata l'altro giorno e non ha superato la notte!! ;) Davvero buona, grazie!!
Desy

arianna valente ha detto...

Ciao …io conosco la torta di cui parli…FANTASTICA …la più buona che io abbia mai mangiato varrebbe la pena di andare a bormio solo per mangiarla e che dire del prezzo ….costava pochissimo!!!!infatti ne mangiavamo una ogni due giorni;) bene proverò la tua ricetta e ti farò sapere …grazie e brava

Anonimo ha detto...

Scorrazzando sull web ho trovato la tua ricetta ........INTRIGANTE e avendo sei mirtilli regalati da una amica mi sono cimentata.STRAFAVOLOSA,portata a scuola e tutte le mie collleghe se ne sono strafogate una fettazza.Di chiedermi la ricetta nemmeno a parlarne .....Ma di "complimenti quando c'e la fai ancora???"""TANTISSSIMMMMIIII Grazie Giovanna

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails