venerdì 21 gennaio 2011

UNA PRIMAVERILE TORTA DI FRUTTA

Il mio Lui detesta la frutta, al punto tale da preferire di prendere gli integratori puzzolenti di vitamine piuttosto che mangiarsi una buona e profumata macedonia. E non c'è verso di fargli cambiare idea, estate o inverno che sia lui la frutta proprio non la mangia! Peggio dei bambini piccini insomma!
C'è un solo modo per fargli mangiare la frutta: un dolce...ma attenzione che non sia la classica crostata di frutta perchè nonostante gli piaccia molto la crema pasticcera con cui è farcita, la frutta che c'è sopra la scarta tutta! Non potete immaginare la figuruccia che feci, uno dei primi anni che stavamo insieme, quando, per il suo compleanno mi presentai tutta fiera di me proprio con una bella crostata di frutta!!! Da quel giorno quindi, se mai mi azzardo a fargli i dolci con la frutta (evento più unico che raro), cerco almeno di scegliere quelle ricette che abbiamo la frutta ben mescolata con l'impasto per mascherarla un pò.
Io, però al contrario di lui, amo la frutta, di tutti i tipi e di tutte le stagioni, al punto tale che, quando in inverno quella bella frutta colorata e polposa è carente, me la compro disidratata. Non vi dico quindi la mia felicità quando, a seguito della collaborazione intrapresa con Noberasco, mi sono vista recapitare a casa un bel pacco pieno di frutta secca disidratata, tra cui le mie tanto amate albicocche. Eh si, io per le albicocche secche ho un vero e proprio debole, ne mangerei a quintali...e quando dico a quintali dovete credermi, perchè sono capace di mangiarmene anche mezzo chilo tutte d'un fiato! E siccome nasconderle non  serve più a niente perchè, faina come sono, riesco a trovarle, per evitare di farmi prendere troppo spesso per la gola e sentirmi male ogni poco a causa delle mie ingenti scorpacciate, ho pensato di impiegarle in un dolce...Se non altro, in questo modo avrei fatto mangiare un pò di frutta anche a lui! Eh eh... :-D
Premetto che l'estetica di questo dolce è inversamente proporzionale alla sua bontà, quindi non fatevi traviare dall'aspetto ma prendetevi la ricetta, fatelo e...sono sicura che vi piacerà, perchè se è piaciuto a lui che odia la frutta ed è parecchio critico ed esigente sui dolci rustici...
In sostanza questa torta è la rivisitazione primaverile delle ben più autunnali Tortine di mele montate di Montersino, solo che stavolta invece che dividere l'impasto nei pirottini e metterci sopra le mele, l'ho versato direttamente nella tortiera, l'ho cosparso di una quantità esorbitante di mele e albicocche secche e profumato con il succo e la scorza di arancia. Ne è uscita fuori una torta dall'impasto incredibilmente soffice e morbidoso, rimasto piuttosto umido anche dopo la cottura in forno grazie alla presenza di tanti grossi pezzettoni di mele e albicocche che, durante la cottura del dolce, hanno rilasciato il loro sughetto che si è mescolato con l'impasto, diffondendo in tutto il dolce il un sapore fresco e fruttato. Insomma, è uno di quei dolci in grado di far tornare a splendere il sole anche nelle giornate più uggiose e piovose, è così profumato e fresco che ci fa fare un balzo in avanti nel tempo e raggiungere quelle calde giornate primaverili, è una torta molto veloce da realizzare ed è perfetta per accompagnare il thé delle cinque, per una sana (la frutta è fonte di fribe e vitamine!) colazione o anche per dessert!

TORTA DI MELE E ALBICOCCHE SECCHE


Ingredienti per uno stampo da 26 cm di diametro:
250gr di burro;
200gr di zucchero a velo (+ la quantità necessaria per spolverare la superficie della torta);
80 gr di tuorli;
160gr di albumi;
250gr di farina 00;
7gr di lievito in polvere;
1/2 baccello di stecca di vaniglia;
250 gr di mele;
1 arancia.
Procedimento:
Ammolliamo in acqua le albicocche secche per almeno 12 ore, strizziamole e tagliamole a metà.
Sbucciamo e priviamo le mele del torsolo. poi tagliamole a grossi pezzi e mettiamole in una ciotola insieme alle albicocche, la scorza dell'arancia e la metà del succo.
Montiamo con le fruste elettriche il burro ocn lo zucchero a velo, fino a ottenere un composto cremoso. Uniamo quindi i tuorli ed il restante succo di arancia continuando a mescolare finchè il composto non sarà chiaro e spumoso. Aggiungiamo la farina, il lievito e la vaniglia. Incorporiamo quindi gli albumi montati a neve ben ferma. Versiamo il composto nello stampo precedentemente rivestito di carta da forno, livelliamo e sistemiamoci sopra la frutta. Spolveriamo la frutta con lo zucchero a velo e inforniamo il dolce a 180° per circa 40 minuti (prova stecchino sempre valida!)

27 commenti:

Roberta ha detto...

che meraviglia di torta! le albicocche danno uno sprint in più! ^_^

Antonella ha detto...

Adoro anch'io la frutta, la metto ovunque. e come te impazzisco per le albicocche secche, quindi la tua torta è semplicemente fantastica, complimenti ciao ciao

barbara ha detto...

Ma è bellissima! ^^ Ma che dici! E' bellissima e buonissima!

Albicocche secche, Gnam!

Un bacio,
Babi

Federica ha detto...

Oggi ci vorrebbe davvero una ventata di promavera con questo tempo orribile! Certo che gli uomini son tutti uguali, anche il mio non mangia frutta ma se gliela metti in una torta...allora te la spazzola via in men che non si dica!
Questa torta di mele ha una bella marcia in più con le albicocche secche. Bacioni, buon we

l'albero della carambola ha detto...

Bella e invitante la tua torta primaverile...così come il tuo blog! complimenti
simo

Morena ha detto...

caaaspita con la tua descrizione finale mi hai fatto venire un'acquolina incredibile..!!!Non mi parlar di albicocche secche che anch'io come te le divoro, per non parlare della papaja o di quei sacchettini misti con banane, ananas e così via...Anche il mio compagno mangia poca frutta a meno che non sia sbucciata e tagliata però a differenza del tuo adora le crostate di frutta..ed io non gliene ho mai fatta una...ahhaha!!..Buonissima la tua torta..decisamente da fare!..Brava!

Mari e Fiorella ha detto...

Molto buone le albicocche secche,e questa torta ottima,da provare.....

Stefania ha detto...

Bella questa idea della torta con la frutta secca, ciao buon fine settimana

viola ha detto...

Io adoro le torte rustiche e soprattutto alla frutta pèrciò sulla bontà di questa magnifica creazione non ho alcun dubbio. Devo solo trovare il momento guisto per farla e poi mangiarla :D
Deliziosa. Un bacione carissima

EliFla ha detto...

Non dire che la bontà è inversamente proporzionale...etc..perchè la foto mi ispira tantissimo....sto copia-incollando....buon weekend, baci, Flavia

Francesca ha detto...

Cara questa torta fruttosa è una vera meraviglia!!!

Fabiola ha detto...

Ottimo abbinamento, un bacio.

Ely ha detto...

che torta fruttosa e buonissima! dai che si sente aria di primavera... qui oggi un sole bellissimo ma un freddo polare, ma i raggi del sole fanno cambiare l'umore davvero! questa torta te la rubo per la colazione, una scorta di dolcezza e di vitamine che non può mancare :-) e quelle albicocche sono fantasmagoriche io le uso anche come spuntino! baciii Ely

Ambra ha detto...

Devo ricordarmi che quando sono a dieta il tuo blog è da evitare!!!Le tentazioni si susseguono a raffica!!Sai le torte come queste sono le mie preferite, da forno semplici e rustiche...se poi c'è la frutta devo dire che non resisto proprio!!!Un baciotto!!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

una torta a dir poco meravigliosa e buona..
ciao da lia

Damiana ha detto...

Abbiamo gli stessi problemi eh??Ma fai come me,ogni tanto concediti un bel dolcino fruttoso come ho fatto io!!!Una delizia questa torta con le albicocche,anch'io le adoro!!Bravissima!!

Erica ha detto...

eheheheheh
Piccoli segreti per mascherare la frutta!! Pensa se il tuo lui leggesse il post eheh non mangerebbe più una fetta di torta :) scherzo, fai benissimo.. chissà perchè non mangia nessun tipo di frutta... per me è la cosa più buona al mondo ^_^ sei stata bravissima tu però!!!

Wennycara ha detto...

A me pare proprio bella invece: sarà che amo le torte rustiche tanto quelle alla frutta (cioè moltissimo)? La descrizione che hai fatto di quel che succede in cottura me la fà apparire ancora più goduriosa :)
Buon fine settimana cara Claudia!

wenny

zuccacapricciosa ha detto...

ooopppelààà.... sono venuta a fare un saltino nel tuo blog ;) mi piace!!! Meglio che ti segua, non voglio perdermi ulteriori delizie.. buona domenica. Baci.

stefy ha detto...

Ho provato a farla anch'io e confermo....torta deliziosa....un bacio stefy

Gio ha detto...

buone le albicocche secche, mai abbinate alle mele, mi pace molto la tua idea :)
anche io non mangio molta frutta, ma una fetta di questa torta la divorerei! :P

Milù ha detto...

Invitante la tua torta, poi con le albicocche secche, una bontà in più, sarà che mi piacciono moltissimo;)
Ciao, buona domenica

Meg ha detto...

Che bontà questa torta,adorabile! posso "rubacchiarti" l'idea? ^^ comunque sono ottime tutte le tue ricette e quindi eccomi tra i tuoi sostenitori!! bacioni

Federica ha detto...

Tesoro se ti fa piacere ho un piccolo pensiero per te sul mio blog. Bacioni

Strawberryblonde ha detto...

anche io ho fatto una figuraccia con mio marito la prima volta che l'ho invitato a cena da fidanzati...pasta al pesto...e lui mangia tutto tranne il pesto! ottima la tua torta!

Mila ha detto...

La torta è veramente invitante...ne sento il profumo da qua...anche se sarà terminata da un bel pezzo! un bel modo per variare la solita torta di mele!

Anonimo ha detto...

Complimenti è meravigliosa!!!

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails